Il prezzo globale del materiale metallico

2021-04-01

Il prezzo globale del materiale metallico aumenta, anche il prezzo franco fabbrica della nostra azienda deve apportare alcune modifiche

I prezzi dei metalli industriali stanno salendo ai livelli più alti degli ultimi anni mentre l'economia si riprende dallo scoppio, la nuova domanda di energia più verde in tutto il mondo e la capacità globale non sta tenendo il passo a causa dell'epidemia.

Goldman Sachs, che è stata a lungo rialzista sulle materie prime, in particolare sui metalli, afferma che i prezzi dei metalli continueranno a salire, mentre JPMorgan afferma che anche i prezzi dell'energia decolleranno.

Il sentimento rialzista ha spinto i prezzi di alcuni dei principali metalli industriali a salire dopo le vacanze del capodanno lunare.
Il minerale di ferro ha raggiunto il massimo in nove anni di oltre $ 175 la tonnellata.
Il rame continua a salire, fino a quasi il 15% quest'anno e il 7,3% solo nell'ultima settimana, superando il suo massimo di nove anni precedente, e Goldman Sachs ha aumentato il suo prezzo futuro sopra i $ 10.000.

Il minerale di ferro è diventato una merce calda nell'economia globale e Homag, la società del minerale di ferro, sta pagando dividendi.
Rio ha pagato il suo dividendo più alto nei suoi 148 anni di storia, pagando $ 9 miliardi per l'anno, grazie alla sua migliore performance dal 2011.
BHP Billiton e Glencore hanno anche annunciato che avrebbero restituito agli azionisti 6,7 miliardi di dollari in contanti.

La logica è semplice: mentre le economie si riprendono dall'epidemia e investono di più nelle infrastrutture, che si basano su fili e cavi in ​​rame, Citi stima che quest'anno ci sarà un deficit di rame di 500.000 tonnellate.
Il rimbalzo dei prezzi del rame ha anche aumentato le valutazioni dei titoli correlati, con BHP Billiton, il più grande minatore del mondo, in aumento di oltre il 20% quest'anno.

Non solo il rame, da alcuni metalli preziosi a un componente chiave dell'elettronica domestica, la domanda ha iniziato a superare l'offerta sulla scia della crisi COVID-19, portando a un aumento dei prezzi di una serie di metalli non ferrosi.

Da un lato, i metalli non ferrosi hanno beneficiato della ripresa complessiva del mercato estero. Biden ha lanciato il piano di stimolo economico e gli Stati Uniti sono entrati nel ciclo delle costruzioni immobiliari.
D'altra parte, l'inondazione di liquidità globale, l'iperinflazione di quest'anno dovrebbe essere un aumento costante e positivo dei metalli non ferrosi;
Infine, anche i metalli non ferrosi beneficiano della forte domanda della nuova filiera dell'industria energetica, che ha svolto un ruolo costante nel trascinare la domanda di metalli non ferrosi.

Pertanto, sotto la promozione congiunta di tre fattori, i metalli non ferrosi nel ciclo di aumento del boom del settore.